23/06/2016

Festa del cinquantenario dalla fondazione della scuola per l’agricoltura di Verzuolo

Cinquanta anni portati con stile

Festa del cinquantenario dalla fondazione della scuola per l’agricoltura – sede di Verzuolo


Il giorno 19 giugno, presso la scuola agraria di Verzuolo si è tenuto un evento dedicato al ricordo e pensato per sottolineare la funzione della scuola nel contesto e sul territorio.
Da ormai cinquant’anni la scuola agraria opera per formare figure professionali che maturino competenze nel campo dell’agricoltura, in particolare del settore frutticolo. Da allora la scuola collabora con aziende ed enti territoriale per coniugare apprendimento e lavoro.
La giornata è iniziata all’insegna del ‘ritrovo’ tra ex allievi: la commozione nel ritrovare vecchi amici di banco e insegnanti preziosi per il tratto di vita che porta al diploma,  è stata tanta.
Nel primo pomeriggio è stata celebrata la messa per ricordare ex allievi ed insegnanti che ci hanno lasciato.
Alla messa sono seguiti uno spettacolare aperitivo colorato e una deliziosa cena servita dal ristorante Il Picchio Rosso, caratterizzati entrambi, da un impeccabile servizio.
Alla cena hanno partecipato circa quattrocento persone, mentre una significativa rappresentanza ha partecipato solo alla Messa ed all’aperitivo.
La conclusione della serata, introdotta dalle riflessioni e dai ringraziamenti del Dir. Prof. Giovanni Gabutto, è stata dedicata alla proiezione di un video curato dalla prof. Maria Vittoria Bori e dall’ex Direttore prof. Aldo Galliano. Il filmato ha ripercorso le tappe più significative della vita dell’Istituto e dei protagonisti costruttori di questa bella realtà, tra questi ricordiamo, almeno, il fondatore Paolo Barbero e il primo preside Prof. Ugo Genta.
La serata è stata l’occasione per donare ai convenuti una pubblicazione contenente le foto di classe di tutti i diplomati nei cinquant’anni.
L’evento è stato realizzato grazie alla generosità degli sponsor: GI&BI Brokers, Bio Fruit Service, Selghis, Bono Giuseppe & co., Tipografia Edelweiss, L’Agri Valle Bronda, Consorzio Agrario, L’Agricola Piemontese, Acqua Eva e degli organizzatori che hanno lavorato al progetto da un anno a questa parte.
Un ringraziamento particolare all’azienda vivaistica sperimentale “Ing. Bardelli” di Vaccheria d’Alba che, in ricordo del prof. Genta, ha donato all’istituto un defibrillatore.

Clicca sul link per vedere il video dei 50 anni della scuola

https://youtu.be/mdlkMLeXSrg

Cinquanta anni portati con stile

Festa del cinquantenario dalla fondazione della scuola per l’agricoltura – sede di Verzuolo

 

Il giorno 19 giugno, presso la scuola agraria di Verzuolo si è tenuto un evento dedicato al ricordo e pensato per sottolineare la funzione della scuola nel contesto e sul territorio.

Da ormai cinquant’anni la scuola agraria opera per formare figure professionali che maturino competenze nel campo dell’agricoltura, in particolare del settore frutticolo. Da allora la scuola collabora con aziende ed enti territoriale per coniugare apprendimento e lavoro.

La giornata è iniziata all’insegna del ‘ritrovo’ tra ex allievi: la commozione nel ritrovare vecchi amici di banco e insegnanti preziosi per il tratto di vita che porta al diploma,  è stata tanta.

Nel primo pomeriggio è stata celebrata la messa per ricordare ex allievi ed insegnanti che ci hanno lasciato.

Alla messa sono seguiti uno spettacolare aperitivo colorato e una deliziosa cena servita dal ristorante Il Picchio Rosso, caratterizzati entrambi, da un impeccabile servizio.

Alla cena hanno partecipato circa quattrocento persone, mentre una significativa rappresentanza ha partecipato solo alla Messa ed all’aperitivo.

La conclusione della serata, introdotta dalle riflessioni e dai ringraziamenti del Dir. Prof. Giovanni Gabutto, è stata dedicata alla proiezione di un video curato dalla prof. Maria Vittoria Bori e dall’ex Direttore prof. Aldo Galliano. Il filmato ha ripercorso le tappe più significative della vita dell’Istituto e dei protagonisti costruttori di questa bella realtà, tra questi ricordiamo, almeno, il fondatore Paolo Barbero e il primo preside Prof. Ugo Genta.

La serata è stata l’occasione per donare ai convenuti una pubblicazione contenente le foto di classe di tutti i diplomati nei cinquant’anni.

L’evento è stato realizzato grazie alla generosità degli sponsor: GI&BI Brokers, Bio Fruit Service, Selghis, Bono Giuseppe & co., Tipografia Edelweiss, L’Agri Valle Bronda, Consorzio Agrario, L’Agricola Piemontese, Acqua Eva e degli organizzatori che hanno lavorato al progetto da un anno a questa parte.

Un ringraziamento particolare all’azienda vivaistica sperimentale “Ing. Bardelli” di Vaccheria d’Alba che, in ricordo del prof. Genta, ha donato all’istituto un defibrillatore.