07/06/2017

PSR DAY

Rating: Rating Staar 1Rating Staar 2Rating Staar 3Rating Staar 4Rating Staar 5 251 voti (clicca per votare)

 

     Lo scorso 25 maggio, tutte le scuole agrarie del Piemonte si sono riunite presso l’IIS “Umberto I” di Alba, su invito di alcuni funzionari della Regione Piemonte - Direzione Agricoltura, per un progetto di collaborazione e di formazione rivolto agli Istituti Agrari Piemontesi nell’ambito delle misure - PSR 2014-2020 - . L’incontro dibattito ha avuto inizio alle ore 11:00 con il saluto a tutti i convenuti da parte della prof.ssa Antonella GERMINI (Dirigente Scolastico dell’IIS “Umberto I” di Alba). A seguire si sono alternate autorità come il dottor Giorgio FERRERO (Assessore all’agricoltura, caccia e pesca della Regione Piemonte), il dott. Franco FRANCAVILLA (Dirigente tecnico dell’ufficio Scolastico Regione Piemonte), ed infine il dott. Gualtiero FREIBURGER che ha presentato le ragioni dell’importanza di questo progetto.  Il dibattito è entrato nel vivo della discussione quando ha preso la parola la dott.ssa Valentina ARCHIMEDE e la dott.ssa Rossella FORIERO (referenti Settore Programmazione e coordinamento sviluppo rurale), le quali hanno presentato nell’aula magna della Scuola Enologica di Alba il progetto triennale  che partirà con  l’anno scolastico 2017/2018.

     Il progetto prevede corsi di formazione accreditati per docenti e corsi di formazione in ambiente e-learning collaborativo per studenti, facendo vivere direttamente delle esperienze presso strutture operanti nel settore agroalimentare in una forma di alternanza scuola lavoro e in un ottica di INSERIMENTO-INTEGRAZIONE dei giovani nel mondo del lavoro. Dopo la dettagliata ed interessante presentazione del progetto da parte delle stesse, si è passati alla presentazione dei singoli Istituti i quali fin dal mattino, hanno allestito nel giardino della scuola ospitante, degli stand con i prodotti agroalimentari ottenuti nelle proprie aziende agrarie.

     Tra esemplari centenari di Ginkgo biloba, Abies spp., Taxus spp., Carpinus spp., Pinus sylvestris, Cetrus libani, ecc., tutti gli allievi hanno avuto la possibilità di confrontarsi nella presentazione dei loro prodotti. In un’atmosfera alquanto conviviale non poteva non mancare un momento di degustazione di tutte le prelibatezze esposte. Verso le ore 15:00 la scuola ospitante ha aperto le porte dei reparti più significativi (laboratori di chimica, cantina sperimentale, azienda agraria), per un tour che ha toccato anche la mostra sul terreno allestita dagli allievi della classe III D. La giornata si è conclusa con il saluto alle diverse delegazioni scolastiche con l’auspicio di un loro prossimo incontro già in settembre p.v.  attraverso l’adozione comune del predetto progetto.