13/10/2017

L'Umberto I al G7 dell'Agricoltura di Bergamo

La delegazione dell'Umberto I costituita dalle allieve Erica Camera e Letizia Savigliano, dall’assistente tecnico Daniele Barresi  e dal  prof. Antonio Grasso, ha partecipato ad alcuni eventi inseriti nel contesto G7 dell’agricoltura di Bergamo. Nei giorni  11-12-13 ottobre presso l’aula magna del Polo Sant'Agostino dell’Università degli Studi di Bergamo si sono susseguite una serie di conferenze con ospiti internazionali e con le startup più innovative del settore agroalimentare.
In questo contesto si è tenuta la nuova edizione di AGROGENERATION, curata da Future Food e CREA, il principale Ente di ricerca italiano dedicato all’agroalimentare e dal Mipaaf, con competenze scientifiche nel settore agricolo, ittico, forestale, nutrizionale e socioeconomico. Agrogeneration Bergamo è un evento dedicato all’Innovazione della filiera agroalimentare con lo scopo di creare modelli, soluzioni e prototipi sul tema della sostenibilità.
L’obiettivo di questi tre giorni di incontri, approfondimenti e confronti con studenti, ricercatori, agricoltori, startup, imprese, esperti del settore, è quello di diffondere conoscenza e animare  e creare occasioni di crescita collettiva. Nell’ambito dell’evento “Le Filiere Intelligenti - L'agroalimentare è smart“ la nostra scuola ha allestito uno stand con i prodotti più significativi ed ha presentato  il  progetto, da noi realizzato,  dal titolo: didattica laboratoriale ed innovazione in vigneto confrontandosi con le “buone pratiche” delle altre realtà scolastiche italiane.
L’evento  più importante  e stato sicuramente  l’ HACKATHON AGROGENERATION che ha coinvolto oltre 100 studenti  divisi in sei gruppi con temi diversi  (utilizzo dei sottoprodotti, risparmio idrico,  compostaggio, degradazione sostanza organica, spreco alimentare) per ipotizzare/realizzare una Startup innovativa. A questa maratona   hanno partecipato, con successo,  anche le allieve dell’Enologica in  rappresentanza della RIAP (Rete delle scuole agrarie piemontesi).   Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali , dopo la premiazione dell'Hackathon, nel  discorso conclusivo, ha elogiato lo spirito di iniziativa e la capacità dei giovani di trovare strategie innovative nel rispetto dell’ambiente e della salute del consumatore.