25/05/2018

XIII Incontro Europeo delle scuole Enologiche a Weinsberg ( Germania)

XIII INCONTRO EUROPEO DELLE SCUOLE ENOLOGICHE A WEINSBERG  ( GERMANIA)

 

 

Dal 15 al 18 maggio, circa 50 delegazioni di Scuole Enologiche si sono ritrovate a Weinsberg  per il  convegno biennale della Rete Europea delle scuole di Enologia.

 La Scuola Enologica di Alba, che è tra i fondatori della Rete, ha partecipato con una delegazione composta dalla Dirigente Prof.ssa Antonella GERMINI  e  dal prof. di Enologia Antonio GRASSO.

L’incontro prevedeva un momento di approfondimento sul tema:  

  1. Education 4.0: Digital Elements in Education (Learning Management System Moodle,       Mobile Learning,  Project sparkling wines, Costless tools & apps );
  2. European mobility programs.

Durante la discussione è emerso che la lezione frontale deve essere sempre accompagnata   da un momento di didattica laboratoriale e che i supporti informatici e interattivi sono indispensabili per facilitare l’apprendimento dei concetti essenziali di una lezione. Tale didattica, inoltre, facilita i lavori di gruppo permettendo  agli allievi di  relazionarsi, tramite presentazione dell’attività svolta, con se stessi e con gli insegnanti.

Suggestivo è stato il momento in cui il direttore della scuola Rolf   HAUSER ha scoperto una botte sulla cui facciata era stata intarsiata  l’Europa con la relativa Rete delle scuole Enologiche.

I convenuti hanno, inoltre, partecipato a visite tecniche e turistiche, che hanno permesso di approfondire la conoscenza del territorio e le sue eccellenze vitivinicole rese possibili dall’influenza mitigatrice del fiume Nechar.

Durante il congresso si è svolta  la rassegna dei diversi prodotti tipici, ma soprattutto dei vini più rappresentativi realizzati dalle Scuole Enologiche europee  in rappresentanza delle varie aree geografiche.

Questo è stato un momento di approfondimento tecnico e culturale molto interessante realizzato con assaggi e degustazioni guidate nonchè scambi di protocolli e innovazioni inerenti il settore enogastronomico.

In questa occasione la delegazione della Scuola Enologica albese ha presentato i propri vini , ottenendo un notevole successo con il Nebbiolo d’Alba  DOC 2015, ma soprattutto con  il Barolo DOCG 2013 e il Barbera d’Alba DOC “Vigna Conti” 2015 , prodotti dalle uve provenienti dai vigneti dell’Istituto.

Il convegno ha avuto il suo momento celebrativo, alla presenza del Ministro dell’agricoltura del Baden-Württemberg  Peter  HAUK,  nella presentazione  di un vino ottenuto dalla vinificazione di diversi vitigni  europei prodotti dal vigneto realizzato  con i vitigni portati dalle  delegazioni in occasione della edizione del 2003 a Weinsberg.

Il prossimo appuntamento sarà nel  2020 , per la XIV edizione, nella regione  francese del Beaujolais / Macon.