Azienda agraria di Verzuolo

La  scuola si trova sulla collina di Verzuolo ed è circondata da circa 10 ha di terreno con aree verdi, aule all'aperto, pineta ed azienda agricola  annessa.

Nell'azienda agraria vengono coltivate diverse colture frutticole  (mele, albicocche, pere, pesche, nocciole). La coltura principale è quella del melo con quasi 3 ha di superficie investita. Sono presenti  le principali varietà di melo coltivate in zona (mela rossa cuneo, golden, renette) con una raccolta  di antiche varietà di mele piemontesi (presidio Slow Food)  in collaborazione con  il consorzio antiche mele piemontesi.
Vengono provate anche 3 varietà di mele club (Pink lady-Modi-Ambrosia). I frutteti vengono coltivati  con la tecnica della difesa integrata e biologica.
L'azienda conferisce la maggior parte dei prodotti alla  cooperativa Lagnasco frutta ed in parte vende direttamente al consumatore.

Sono presenti anche un vivaio di nocciole e un oliveto sperimentale (confronto varietale) in collaborazione con l'Università di Torino - Facoltà di Agraria.
Dal 2012 è stato impiantato un piccolo vigneto sperimentale didattico con coltivazione di vitigni autoctoni  (pelaverga, quagliano) in collaborazione con il  Consorzio vini delle colline saluzzesi.

Da diversi anni è attivo un laboratorio di trasformazione di mele in succhi grazie al quale sia gli allievi dell'Istituto sia individui svantaggiati seguiti da Cooperative sociali, convenzionate con la Scuola, possono svolgere esercitazioni pratiche di trasformazione del prodotto. Fanno parte della scuola anche alcune serre didattiche ed un laboratorio di degustazione frutta messo a disposizione di enti ed associazioni di categoria come l'ONAFRUTT.
La scuola collabora  inoltre con ASSORTOFRUTTA ed il Consorzio mela rossa Cuneo per la promozione dei prodotti del territorio.
Sono attive collaborazioni con ASL (promozione al consumo di frutta nei giovani e nelle scuole) e tecnici 4A (assistenza tecnica sul territorio).